Sesso in menopausa per una vita sessuale gradevole anche dopo i 50 anni

Menopausa nel sesso

Menopausa nel sesso, dopo i 50 anni per noi signore è un periodo molto difficile.

So benissimo che come arrivano questi giorni, questi mesi, dove la menopausa ci stringe in una morsa per non mollarci più. La nostra mente incomincia nel credere che il nostro corpo sia giunto al traguardo di un vita sessuale. Quindi di conseguenza ecco che tu appendi le autoreggenti nere al chiodo, ma non è affatto così.

Tanti studiosi dichiarano che la menopausa nel sesso non fa terminare la voglia di un rapporto sessuale, anche se il tuo fisico ha delle modifiche naturali, quando arriva essa, si crede che sia solo, la tua mente che portata nel credere che ora tu ti debba rassegnare, ed non fai più sesso. Ma per fortuna la realtà è diversa.

Scopriamo insieme cosa succede al nostro corpo con la menopausa

La menopausa è il momento dove le ovaie sospendono la loro funzione ormonale, quindi con la mancanza estrogenica si può avere una secchezza vaginale, disturbi del sonno dell’umore, e le classiche vampate di calore. Il calo del sesso è tante volte unito alla diminuzione dei livelli di testosterone.

Il calo del sesso in menopausa è soltanto un questione di testa

Con la essa si crede che vi è  sesso  non è necessariamente legata ad un problema ormonale, ma vi sono vari fattori, ad esempio  stress, oppure per una fine dell’innamoramento. La poca soddisfazione sessuale femminile è unita principalmente alla scarsa autostima, che si può avere per se stesse. La menopausa, ha solo la colpa di far acutizzare, di più il nostro stato d’animo negativo. Ma ciò non indica che il calo del desiderio sessuale sia al capolinea, neanche che questo accade a tutte.

Se ti è stato d’aiuto questo articolo, puoi leggere anche –> Sessualità: come si trasforma il sesso dopo i 50 anni