Sindrome premestruale: rimedi naturali per combatterla al meglio

Tre donne su quattro, soffrono di sindrome premestruale. Un fastidioso disturbo che colpisce una donna con dei sintomi che possono rivelarsi fastidiosi e limitanti. Scopriamo insieme quali sono i rimedi naturali per combattere al meglio il disturbo.

I sintomi della sindrome premestruale, possono trasformarsi in veri e propri disturbi invalidanti per alcune donne. Se per una percentuale di donne, essi siano solo un leggero passaggio prima dell’arrivo del tanto temuto ciclo, per altre invece, servono dei rimedi naturali per cercare di alleviare il fastidio. Una statistica ci svela che addirittura il 30% della popolazione femminile, deve passare in un letto i giorni della sindrome premestruale.

Come cercare di vivere al meglio questo periodo dunque? Esistono dei rimedi naturali che possono rivelarsi utilissimi per vivere al meglio questo periodo fastidioso. Una sana e corretta alimentazione, garantisce certamente un tenore di vita più vicino al benessere, il che durante una sindrome premestruale, è di fondamentale importanza. I rimedi naturali per curare, o meglio alleviare questo fastidio sono innumerevoli:

  • Utilizzo di sali da bagno, accompagnati da massaggi con oli essenziali del benessere;
  • Esercizio fisico costante;
  • Utilizzo di tisane, bevande alla camomilla o alla melissa;
  • Pediluvi;
  • Riposo;
  • Alimentazione sana;

La sindrome premestruale, varia da donna a donna sia per intensità che per differenziazione di sintomi e disturbi. Questi, chiaramente sono solo dei consigli che possono rivelarsi utili ad una percentuale elevata di donne. Il riposo, in quel periodo, è fondamentale. Se avete un compagno, un marito, un uomo con cui condividete degli spazi domestici, non abbiate timore di chiedere aiuto e conforto durante quel periodo. Non c’è rimedio naturale migliore, di trovare supporto nelle braccia di chi ci vuole bene.

Leggi anche: Sessualità: la voce cambia durante il ciclo mestruale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.